Pages Menu
Categories Menu

Posted on set 20, 2012

Chiarimento su Allenatori in panchina

Milano, 19.09.12

Ai Presidenti di Sezione

Nel rispondere ad alcuni tra voi che mi hanno chiesto delucidazioni sulle categorie nelle quali è previsto l’obbligo del Tecnico tesserato, approfitto per dare a tutti qualche indicazione aggiuntiva.
La normativa non è cambiata rispetto alla scorsa stagione: le sole società che hanno l’obbligo di avere un allenatore abilitato dal Settore Tecnico, sono quelle iscritte ai Campionati di Serie D, Eccellenza, Promozione, Calcio a 5 nazionale, Femminile Nazionale.
A queste si aggiungono gli Allievi e i Giovanissimi Regionali (fascia A).

Per tutte le altre categorie non esiste alcun obbligo.

Pertanto, nelle categorie dove non esiste l’obbligo (dalla Prima Categoria a scendere), ai fini del riconoscimento e dell’ammissione in campo come “Tecnico” varranno i seguenti criteri (alternativi)
– la Tessera del Settore Tecnico, per coloro che ne sono in possesso (avere un Tecnico abilitato non è obbligatorio ma se una società si avvale di un Tecnico qualificato e “patentato” la Tessera di riconoscimento emessa dal Settore Tecnico ha pieno valore)
– la nuova tessera (definitiva o provvisoria) emessa dalla LND, sulla quale non sarà indicata la qualifica di “tecnico” ma la generica qualifica di “Dirigente”

Cordiali saluti

Il Presidente CRA Lombardia
Alberto ZAROLI