Pages Menu
Categories Menu

Posted on set 26, 2014

Visita del C.R.A. in sezione: Alessandro Pizzi

Visita del C.R.A. in sezione: Alessandro Pizzi

In data 23/09 si è tenuta presso la sezione di Treviglio la seconda lezione tecnica della stagione 2014/2015. Ospiti di questa sono stati:
il Presidente Alessandro Pizzi, il responsabile della prima categoria Marco Viti, i rappresentanti del progetto “Talent” Luca Passarotti ed Emilio Ostinelli inseme al responsabile della contabilità Adriano Fratus e al coordinatore delle sezioni Giuseppe Provesi.

Dopo una breve introduzione il nostro presidente Enzo lascia la parola ad Alessandro Pizzi che dà inizio alla lezione.

Alessandro ha voluto aprire il suo discorso partendo dal concetto fondamentale di “qualità”, presentandola come prerogativa di un arbitro e base sulla quale costruire una carriera; senza la qualità, la dedizione, gli sforzi e le rinunce un arbitro non potrà mai ambire a grandi traguardi. Il Presidente Regionale ha voluto insistere molto su questo punto, proseguendo nel sottolineare l’importanza d
i una prima impronta decisiva sull’arbitro da parte delle sezioni ed elogiando la loro attività di selezione, grazie alla quale la Lombardia ha potuto sempre offrire negli anni ottimi interpreti in ambito Nazionale e Internazionale.

Dopo una breve parentesi ri
guardante il progetto “Talent” con protagonisti i due Mentor Luca Passarotti ed Emilio Ostinelli, i quali, oltre ad esporci i punti focali dell’iniziativa, hanno fatto luce sul nuovo metodo di autovalutazione proposto ai partecipanti, riprende parola Alessandro.

In questa seconda parte, tramite l’utilizzo di fogli elettronici, il Presidente volge l’attenzione ad altri concetti cardini quali la flessibilità, l’empatia, il coraggio, l’ambizione e la determinazione, soffermandosi nel ribadire la spesso sottovalutata importanza di una costante preparazione atletica. Inoltre si è voluto sottolineare come i principi, le norme e i comportamenti alla base dell’arbitraggio dei nostri colleghi giunti nelle massime Serie siano gli stessi che dovrebbero regolare la nostra esperienza, consigliandoci obiettivi a medio-breve termine e dedicando uno spazio anche al codice etico e alla collaborazione intrapresa dalla F.I.G.C.  con l’ A.I.L.  (Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma)

Il Presidente dedica  l’ultima parte dell’incontro ricordandoci la possibilità di un’avventura nel Calcio a 5, un mondo in grande crescita e generoso di soddisfazioni, proponendoci la proiezione di un filmato dedicato e chiedendo l’intervento del nostro associato Emilio Pugliese, delegato F.I.G.C. per le società del Calcio a 5.

L’incontro si conclude con un suo sincero in bocca al lupo a tutti i presenti e con l’augurio di raggiungere grandi obiettivi, sfruttando come spinta l’esperienza Brasiliana vissuta quest’anno dai nostri colleghi Italiani.

Alcune immagini della serata

IMG_0020 IMG_0013

IMG_0012 IMG_0017